News | mercoledì 11 gennaio 2012
««  |  »»


AGICES interviene dopo la pubblicazione dell'articolo “SE C’È TROPPA MULTINAZIONALE NEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE”

In seguito alla pubblicazione sul quotidiano La Repubblica dell’articolo “Se c’è troppa multinazionale nel commercio equo e solidale” di Angelo Aquaro (2 gennaio 2012), AGICES – l’Associazione di categoria che monitora le Organizzazioni di fair trade italiane – interviene sulla questione del divorzio tra Fair Trade Usa e Fair Trade International per evidenziare da un lato l’importanza del tema sollevato, dall’altro la specificità del caso italiano.
Nel nostro paese AGICES non prevede particolari conseguenze e cambiamenti dovuti alla scelta americana: la situazione è tranquilla e i rapporti interni al movimento positivi.
Il nostro sistema – continua Franceschini - garantisce dunque al consumatore che la filiera sia al 100% equa e trasparente: dal piccolo produttore del Sud del mondo allo scaffale delle Botteghe del commercio equo italiane, assicuriamo il totale rispetto dei principi del fair trade, che valgono non soltanto per il singolo prodotto venduto ma per tutti i passaggi della catena.

GUARDA QUI IL COMUNICATO



 
Search

 

Like in Facebook
Unicomondo Cooperativa a r.l. Vicenza P.Iva 02561190246 - Cookie Policy
Sede amministrativa e magazzino: Via della Chimica 29 - 36031 Povolaro di Dueville (VI) - Tel 0444 1833 700 Fax 0444 1833 707